Vercelli, 15 Ottobre 1876 – dopo il 1913

Pianista e compositrice.
Lei studiò al Conservatorio di Roma con Giovanni Sgambati (pianoforte) ed Alessandro Parisotti (composizione).
Come pianista da concerto si esibì in Italia ed all'estero.
Le sue composizioni includono “Preludio”, “Gavotta” e “Minuetto” per orchestra d’archi; una Sonata per Pianoforte in Do minore; “Sibylla Cumaea” per pianoforte (che venne riarrangiata anche per due pianoforti ed orchestra); composizioni per violino e pianoforte e per violoncello e pianoforte; ed altre composizioni per pianoforte (alcune arrangiate anche per orchestra).
La sua composizione per pianoforte “Ludentia” è stata premiata con una medaglia d’oro alla Competizione  Internazionale per Compositori svoltasi a Perugia nel 1913.

Bibliografia:

C. Schmidl: Dizionario universale dei musicisti
A. de Angelis: L’Italia musicale d’oggi: Dizionario dei musicisti (Roma, 1918, 3/1928)
A. Bonaventura: ‘Le donne italiane e la musica’, Rivista musicale italiana, XXXII (1925)
Grove Music Online: www.oxfordmusiconline.com

Autore della versione in inglese:

Francesca Perruccio Sica